clicca per ritornare alla modalità grafica
Benvenuti nel sito dello Sportello Sociale del Piano di Zona di Sesto Calende
 
Ogni pagina è divisa in tre parti:
  1. indicazione della pagina rispetto all'albero di navigazione e menù degli strumenti
  2. contenuto della pagina
  3. menù di navigazione
Queste tre parti si presentano sempre nella stessa sequenza in ogni pagina e sono identificate dal un tasto di accesso rapido per essere lette/ascoltate da un lettore testuale.
  • per accedere all'indicazione della posizione della pagina premere contemporaneamente i tasti alt d
  • per accedere al contenuto della pagina i tasti alt t
  • per accedere al menu principale premere i tasti alt 1

Questo consente una rapida e agevole navigazione da parte di chi utilizza un lettore testuale,
in modo che non debba essere obbligato ad ascoltare tutto il testo di una pagina per accedere al menù,
o viceversa sia costretto ad ascoltare tutte le volte lo stesso menu prima di poter accedere al contenuto della pagina.
 
 

Comune Capofila Sesto Calende, p.zza Cesare de Sesto, 1 - 21018, Sesto Calende - VA - telfax: 0331-928190 Email: pdz@comune.sesto-calende.va.it

IO SONO    MI INTERESSA
nuovo

Cosa c'è di nuovo?
Guarda le ultime informazioni pubblicate Vai

ASSEMBLEA DEI SINDACI


estratto da Accordo di  Programma approvato dall'Assemblea dei Sindaci del 29 Marzo 2006

art.4 - Organi per la realizzazione del Piano di Zona -

L'Assemblea dei Sindaci è composta da 13 SINDACI dei Comuni appartenenti al Distretto di Sesto Calende, alla quale competono la definizione delle strategie di politica sociale dell'Ambito zonale - distretto sociosanitario ed il controllo sull'attuazione  degli indirizzi.

In particolare spettano all'Assemblea le seguenti competenze:

 

 

  • il governo politico del processo di attuazione del Piano di Zona come qualificato e stabilito dall'art.19 della l.n. 328/00;

  • individuare e scegliere le priorità e gli obiettivi delle politiche distrettuali;

  • verificare la compatibilità impegni/risorse necessarie allocando le risorse del FNPS, FSR, quote dei Comuni ed altre eventuali risorse che siano acquisite per le attività ed i servizi sociali ed assistenziali;

  • approvare il documento del Piano di Zona e relativi aggiornamenti;

  • governare il processo di interazioni tra i soggetti operanti sul territorio con particolare riguardo alle Gestioni Associate.

 


L'Assemblea dei Sindaci potrà articolare la propria attività avviando "gruppi di lavoro e di approfondimento permanenti o temporanei" su questioni ed approfondimenti che si rendessero necessari.
A tali "gruppi di lavoro" potranno essere invitati rappresentanti designati dalle organizzazioni del "Terzo settore".

A far tempo dal 1° luglio 2006 l'Assemblea dei Sindaci assumerà le decisioni di competenza con la modalità del "peso ponderato" di ciascun Comune come segue: al 50% per popolazione del Comune/popolazione della zona e al 50% per Comune/totale Comuni della zona

  • CONSULTA I MATERIALI (verbali, ecc...) delle ASSEMBLEE DEI SINDACI

- ANNO 2017

- ANNO 2016

- ANNO 2015

- ANNO 2014

- ANNO 2013

- ANNO 2012

- ANNO 2011

 



 

#job startup
Clicca qui per visualizzare gli eventi del mese precedente Aprile 2017 Clicca qui per visualizzare gli eventi del mese prossimo
L M M G V S D
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
             
area riservata
area riservata


Associazione Smart Never Was Radio
Never Was Radio Infopoint - Ascolta i podcast